Gli amori folli

Regia: Alain Resnais
Anno: 2009
Durata: 96 minuti
Cast: André Dussollier, Sabine Azéma, Emmanuelle Devos, Mathieu Amalric, Michel Vuillermoz, Anne Consigny, Roger Pierre, Sara Forestier, Nicolas Duvauchelle, Cédéric Deruytère, Emilie Jeauffroy
Sceneggiatura: Laurent Herbiet, Alex Reval
Fotografia: Éric Gautier

Sinossi: A Marguerite rubano la borsetta il cui contenuto viene gettato in un parcheggio. Georges raccoglie i documenti della donna e da quel momento una semplice curiosità diventerà un’ossessione. La ricerca della proprietaria lo porta a un desiderio morboso che lo farà fantasticare prima dell’incontro. Dopo un primo approccio anche Marguerite inizierà con lui una relazione dai lati oscuri. Quando la donna si renderà conto dell’errore sarà troppo tardi.

Alain Resnais (1922 – 2014) è stato uno degli ispiratori teorici della Nouvelle Vague, di cui fu sempre punto di riferimento non aderendovi mai ufficialmente. A quattordici anni girò il suo primo cortometraggio, L’aventure de Guy. Nel 1940 progettò di recarsi in Algeria, ma rimase a Nizza, diplomandosi. Nel 1941 si trasferì a Parigi dove ottiene un piccolo ruolo nel film Les visiteurs du soir di Marcel Carné. Nel 1943 fu fondata la scuola francese di cinema Idhec e si iscrive, ma l’insegnamento lo delude profondamente decidendo di lasciare l’istituto appena l’anno successivo. Inizia così la sua carriera come regista. Gli amori folli fu presentato durante il Festival di Cannes 2009, dove Resnais ricevette il Premio speciale alla carriera.

Acquista ora il biglietto