Un uomo, una donna

(in lingua originale con sottotitoli in italiano)

Regia: Claude Lelouch
Anno: 1966
Durata: 107min.
Cast: Anouk Aimée, Jean-Louis Trintignant, Pierre Barouh, Valérie Lagrange, Simone Paris, Souad Amidou, Yane Barry, Henri Chemin, Paul Le Person, Antoine Sire, Gerard Sire
Sceneggiatura: Claude Lelouch, Pierre Uytterhoeven
Fotografia: Patrice Pouget, Claude Lelouch

Premi: 1966 Festival di Cannes: Palma d’Oro a Claude Lelouch. 1967 Oscar: Miglior film straniero e Migliore sceneggiatura originale a Claude Lelouch. Golden Globe: Miglior Film straniero e Miglior attrice in un film drammatico ad Anouk Amidou. Nastro d’Argento: Regista del miglior film straniero a Claude Lelouch. 1968 Premio Bafta: Miglior attrice straniera ad Anouk Aimée.

Sinossi: Anne Gauthier e Jean-Louis Duroc sono entrambi vedovi e si conoscono portando i propri figli nello stesso collegio di Deauville. Anne perde il treno per il ritorno e Jean-Louis si offre per un passaggio in auto, così tra i due scocca l’attrazione, che si alimenta grazie a lunghe chiacchierate sulle rispettive vite durante viaggi sempre più frequenti. Ma per Anne non è semplice dimenticare il marito e la loro storia per consolidarsi avrà bisogno di tempo.

Claude Lelouch è nato a Parigi nel 1937 e fin dall’infanzia ama il cinema grazie alla madre che lo lascia in custodia alle maschere nelle sale cinematografiche per lunghi pomeriggi. Con la maggiore età dopo aver ottenuto il diploma ottiene dal padre una macchina da presa con cui girerà molti documentari. Si spinge a Suez, a Budapest e nell’ex Unione Sovietica, torna per il servizio militare così fonda una casa di produzione indipendente, Les Films 13, grazie all’aiuto della famiglia. Dopo aver realizzato numerosi cortometraggi e soprattutto una serie di scopiotones, brevi video musicali destinati ai juke-box, finalmente nel 1960 Lelouch dirige il suo primo lungometraggio, Ciò che è proprio dell’uomo. Tanti i film che lo portano al successo fino a I miserabili che nel 1996 gli fa vincere ancora un Golden Globe.

Acquista ora il biglietto